Emiliano Maramonte

Vai ai contenuti
Novità!
La nave dei folli - Quando l'arte ispira la scrittura
Sei racconti (e un saggio) ispirati a uno dei quadri più evocativi del grande pittore fiammingo Hieronymus Bosch. Terza antologia del Collettivo Immaginario Fantastico.
La raccolta è stata da me curata e contiene, tra gli altri, il mio racconto "Il pianeta della follia".
Disponibile ora.
Novità!
Dormono sulla collina
La rilettura in chiave fantastica dell’antologia di Spoon River di Edgar Lee Masters e dell’album Non al denaro non all’amore né al cielo di Fabrizio De André affida a dieci racconti la voce di altrettanti defunti provenienti da un futuro lontano. Contiene il mio racconto: "Necrotar!"
Disponibile ora.
Novità!
Se stai per leggere questo libro, è tutto sbagliato
Direttamente dal forum di "Minuti Contati", l'autore ha scelto i 25 migliori racconti scritti durante quattro anni e mezzo di partecipazione al famoso contest on-line. Venticinque storie veloci che spaziano dalla fantascienza all'horror, passando per quelle d'attualità e persino belliche e sperimentali. Piccoli frammenti di creatività diretta, immediata e, soprattutto, autentica!

Disponibile ora.
"Un libro sogna. Il libro è l’unico oggetto inanimato che possa avere sogni."  (Ennio Flaiano)
Gallery
Manifestazioni, fiere ed eventi a cui ho partecipato.


Biografia


Nasce a Lucera (FG) il 13 febbraio del 1974. Svolge la professione di consulente informatico. Dal 1989 in poi si dedica alla narrativa con impegno crescente. Nel 1996 un suo lavoro breve viene segnalato al Premio “Alien” per racconti di fantascienza. A metà del 2000 esce la sua prima antologia personale, “Ragione e Caos”, edita da Prospettiva Editrice (Civitavecchia); nel 2001 invece esce “I Volti dell’Ignoto”, il suo secondo libro (Edizioni Il Foglio). Ad aprile dello stesso anno esce “Isole di paura”, il suo terzo libro. “I Bordi Taglienti del Buio” (Edizioni Il Foglio) è il suo primo romanzo pubblicato (Maggio 2004). Ad aprile 2006 esce il suo secondo thriller soprannaturale dal titolo “La forma del delirio”, a cura di Magnetica Edizioni (Napoli). Del 2008 è un’antologia thriller-horror dal titolo “Fratello imperfetto” (Tespi). A novembre 2009 è uscito il suo nuovo romanzo “Così muore il fuoco”, per “0111 Edizioni”. È presente in varie antologie tra cui le serie “365 Racconti…” e “Il magazzino dei mondi” curate da “Delos Books”. È stato finalista alla prima edizione del Premio “Urania Short” 2017 (Mondadori) con il racconto “Disconnessione” e al Premio “ShortKipple” 2018 (Kipple Officina Libraria), con “Community zero”. Nel 2022 vince il Premio "Urania Short" con il racconto "L'ultimo abbraccio della terra" e nello stesso anno è finalista al Premio "Robot" per racconti di fantascienza. Attualmente lavora ad altri progetti letterari e a due nuovi romanzi, collaborando con un gruppo di autori provenienti da tutta Italia, il C.I.F., Collettivo Immaginario Fantastico, con cui ha dato alle stampe l’antologia “Atterraggio in Italia” (Delos Digital, 2019), "2050 - Quel che resta di noi" (Delos Digital, 2021) e "La nave dei folli" (Delos Digital, 2024).


Altre pubblicazioni
I bordi taglienti del buio
Un thriller a tinte cupe, giocato sulla suspense e sul mistero, nella tradizione di maestri come Dean Koontz e Stephen King.

Disponibile ora.
Pianeti dimenticati
La prima antologia di sword & planet italiana: avventura rétro, romanticismo decadente, antiche civiltà, mostri e alieni, astronavi, duelli con pistole laser! Contiene il mio racconto "I vermi di Vulcano"

Limoni catodici
Questa storia è una satira dei nostri tempi vista attraverso una moltitudine di occhi, tutti puntati verso lo psichedelico e onnipresente teleschermo.
Non osate cambiare canale. Restate sintonizzati e godetevi lo spettacolo!

2050 - Quel che resta di noi
Come sarà il futuro tra trent'anni? E tra tremila? Undici racconti che tentano il difficile ma gratificante compito di rispondere alla domanda: “cosa resterà di noi?”
Il nuovo, atteso lavoro del Collettivo Italiano Fantascienza
Contiene il mio racconto: "Kiral"

Disponibile ora.
La terapia dell'avversario
Dopo una violenta aggressione per mano di spietati criminali, Zeno si risveglia senza memoria su una spiaggia deserta rischiarata da un perenne crepuscolo. Alla disperata ricerca di risposte, vagherà in un mondo alieno segnato da morte e distruzione finché non incontrerà Alissia, l’unica persona in grado di aiutarlo a uscire dall’incubo della “terapia” di un misterioso e inafferrabile avversario. Tra inseguimenti, inganni e false verità, Zeno dovrà cercare la strada per giungere a Ultima, la città dove tutto ha avuto inizio e dove tutto finirà con un incredibile, sconvolgente finale.


Disponibile su Amazon in formato e-book e cartaceo.



Atterraggio in Italia
Qualcuno sosteneva che la fantascienza ambientata in Italia non avrebbe senso. Undici autori italiani sono qui a dimostrare il contrario! La sfida di questa raccolta è quella di scrivere fantascienza sfruttando le opportunità che uno scenario come l'Italia offre per questo genere narrativo. "Atterraggio in Italia" racconta non tanto un'Italia del futuro (visto che alcune delle storie contenute in questo volume potrebbero accadere già oggi, in quello che viene chiamato "futuro istantaneo"), ma un'Italia fantascientifica, in cui l'interrogativo è posto su cosa accadrebbe se il nostro paese diventasse, all'improvviso, il palcoscenico su cui si muovono e prendono forma i temi della fantascienza: se, quindi, l'Italia diventasse terra di atterraggio di dischi volanti, per citare e al tempo stesso smentire la nota affermazione attribuita a Carlo Fruttero, per cui sarebbe difficile immaginare un disco volante che atterri su Lucca.

La prima antologia del Collettivo Italiano Fantascienza. Contiene il mio racconto "I guardiani della realtà".

Disponibile sui digital store in formato e-book e cartaceo.



La forma del delirio
Ottimo amico per Sergio, tenero amante per Alessia, Jonathan riceve un dono misterioso e si trasforma in un mostro, in un mister Hyde persecutore e violento da cui diventa difficile liberarsi. Un problema che si aggrava perché ciò che ha reso folle Jonathan può colpire altre persone. Con un romanzo, già edito ma ormai esaurito, tra horror e thriller di solide basi, Maramonte si dimostra valente scrittore capace di tenerci col fiato sospeso fino alla fine, prigionieri, insieme ai suoi protagonisti, di una spirale di angoscia e di sentimenti contrapposti.



Così muore il fuoco
Un incendio ha distrutto la casa di Angela e Andrea. Il piccolo Giacomo, loro figlio, è rimasto intrappolato tra le fiamme. Uno sconosciuto lo salva e poi muore. Due anni dopo Fedora, una ragazza qualunque, comincia ad avere misteriose percezioni. Una presenza lontana la tormenta. E l'istinto le dice che qualcuno è in pericolo e ha bisogno di aiuto, in una casa segnata dal fuoco...

Fuori catalogo, non più disponibile.
Contatti

E' possibile richiedere all'autore la disponibilità
di alcune copie cartacee di
pubblicazioni non più in commercio.

Per qualsiasi altra richiesta, info o chiarimento,
puoi inviare un messaggio a questo indirizzo, oppure
compilare il form qui sotto.
Grazie.

emiliano.maramonte (chiocciola) gmail.com
Torna ai contenuti